Informativa al consenso cookies

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e con il tuo consenso, anche per altre finalità ('interazioni e funzionalità semplici', 'miglioramento dell'esperienza', 'misurazione analitici' e 'targeting e pubblicità') come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento

    

Misurazione - Dettagli

Miglioramento - Dettagli

Interazioni - Dettagli

Marketing - Dettagli



 

Inizia il tuo percorso con le carte in regola: i documenti necessari

Scritto dalla Redazione Progeacasa il 20-11-2021

NON DISPONIBILE

 

Stai vendendo il tuo appartamento? Il primo passo da intraprendere consiste nel capire quali siano i documenti necessari da reperire. Questo é fondamentale per evitare spiacevoli sorprese dell'ultimo momento. NON DISPONIBILELa trasparenza in una compravendita infatti é la prima caratteristica che ne garantisce il buon esito. Una buona agenzia immobiliare sarà al fianco del proprietario in questa operazione aiutandolo a districarsi negli aspetti burocratici della vendita. 

Non bisogna spaventarsi di fronte a questa richiesta che, anzi, rappresenta garanzia di grande professionalità e attenzione da parte del consulente che ci segue. NON DISPONIBILE È bene sottolineare che non viene preteso nulla di strano ma documenti che sono già pubblici e potenzialmente reperibili da chiunque. Vengono richiesti direttamente al proprietario che li possiede già in originale perchè gli sono stati consegnati al momento dell'atto di passaggio di proprietà. 

In questo modo l'agenzia potrà raccoglierli e tenerne una copia da archiviare e da far visionare solo ai clienti che siano interessati realmente a procedere con un’offerta. In questo modo anche i possibili acquirenti, vedendo che é tutto in ordine, si sentiranno maggiormente tutelati.

NON DISPONIBILEÈ bene quindi capire quali sono questi documenti: innanzitutto quelli anagrafici del proprietario (documento di identità e codice fiscale) per identificare la persona fisica o la società proprietaria. È sempre bene accertarsi che siano in corso di validità perchè saranno necessari per intestare la proposta e comunque per verificare che corrisponda a quanto si evince dall'atto e dalla visura.

NON DISPONIBILEIl secondo atto indispensabile al buon esito dell’operazione é l’atto di provenienza che serve a verificare come il proprietario sia entrato in possesso del bene. Si tratta in particolare l’ultimo atto di compravendita e degli eventuali atti successivi. 

NON DISPONIBILEFondamentale é poi il reperimento della planimetria catastale, il disegno dell'immobile in cui é riportata la distribuzione dei locali e le relative misure. È indispensabile per verificare che la condizione dell'immobile attuale coincida con quella riprodotta. Qualora siano state fatte modifiche non comunicate al catasto, si renderà necessario regolarizzare la situazione procedendo con un titolo urbanistico: il costo di tale modifica é sempre a carico del proprietario.

NON DISPONIBILEL’ultimo documento da reperire é l’APE (Attestato di Prestazione Energetica) aggiornata che descrive le caratteristiche energetiche di un appartamento. Tale attestato solitamente ha una valenza della durata di 10 anni ma va riaggiornata nel caso in cui siano state effettuate modifiche all'immobile, ad esempio a seguito della sostituzione degli infissi.

Avviare un’operazione di vendita immobiliare non sarà difficile se ci si lascia guidare da dei professionisti procurandosi tutta la documentazione necessaria per tempo, senza incorrere così in sorprese dell’ultimo minuto.

Nome:
Telefono (*):
E-Mail (*):

Registrandoti a questo servizio dichiari di aver letto e accettato la nostra Informativa sulla Privacy

 Richiedi Informazioni