Venditori, ora è il momento di lasciare in pubblicità il vostro annuncio! Ecco perchè!

Scritto dalla Redazione Progeacasa il 17-04-2020

Venditori, ora è il momento di lasciare in pubblicità il vostro annuncio.

Ecco perché!

Lasciare in pubblicità l'annuncio

Una delle domande più frequenti che ci vengono fatte dai proprietari di case durante questa crisi é: "Devo togliere la casa dal mercato?”. Comprendiamo che in tempi di paura e incertezza il primo istinto è ritirarsi. Tuttavia, se il tuo obiettivo è quello di vendere la tua casa nel 2020, ci sono una serie di ragioni per cui disattivare l’annuncio di vendita in questo momento è controproducente:

 

Che ci crediate o no, c'è ancora un mercato

Trattative digitali

Sono in corso trattative tramite applicazioni con firma digitale che ci consentono di sottoscrivere le pratiche, i contratti e ogni documento che lo richieda, senza ausilio di stampanti e archivi cartacei, spesso allegando un “Allegato COVID-19” al contratto per proteggere le parti in caso di ritardi prolungati. Certo, è un piccolo segmento del mercato attivo, ma sta accadendo... Quindi, l'opportunità di concludere un affare è uno dei migliori motivi per lasciare l’annuncio di vendita.

 

Gli acquirenti hanno scadenze

Ricerca online

Un altro motivo per cui ai venditori consigliamo di lasciare gli annunci di vendita è che ci sono molti acquirenti che devono semplicemente acquistare necessariamente nei prossimi mesi. Le ragioni vanno dai trasferimenti di lavoro, a dover acquistare perché hanno venduto o per la scadenza del contratto di locazione.

Questi acquirenti, che erano pronti per acquistare, per ora, cercano online e comunicano con noi e i nostri broker di mutui.

 

L'attività on-line sta aumentando

Ricerca online

A seguito dell’emergenza Covid-19, le persone trascorrono più tempo davanti ai loro schermi. Al momento potrebbero essere concentrati sulle notizie, ma chi stava cercando casa prima della quarantena, continuerà ad essere interessato anche al settore immobiliare. Ciò significa essere attivamente presenti sui portali di ricerca, nelle campagne pubblicitarie mirate, sui social media e tramite campagne di web marketing diretto. Inoltre anche i virtual tour degli immobili permettono di poterli visitare anche a distanza senza doversi spostare fisicamente in un altro luogo.

 

 

Stiamo lavorando in Smart Working ed aggiorniamo continuamente gli annunci

SMART WORKING

La data di pubblicazione (che indica da quanto tempo è sul mercato) è sempre stata una variabile importante nella nostra strategia di marketing. Gli annunci più recenti generano maggior interesse e sono visti prima. Attraverso il nostro servizio di data-entry aggiorniamo frequentemente l’annuncio per evitare che si invecchi e mantenga lo stesso interesse di uno nuovo.

 

Le cose andranno meglio

#tuttoandràbeneNon sappiamo esattamente quanto durerà questa crisi, ma sappiamo che finirà. Sappiamo che stanno arrivando importanti incentivi, che i tassi di interesse saranno bassi per il prossimo futuro e che questa crisi creerà una domanda repressa.

In questo momento stiamo comunicando con i nostri clienti continuamente e più che mai. Ecco perché i proprietari di case che continuano a mantenere una presenza sul mercato e che utilizzano le risorse e le tecnologie disponibili per mostrare le loro case nel miglior modo possibile, trarranno il massimo beneficio quando il mercato tornerà alla normalità.